CURATORI

 

Paulo lucas von Vacano

Nato in Germania, Paulo cresce tra America Latina e Africa, prima di diventare romano d’adozione. Il suo amore per la ‘città eterna’ lo porta a vedere Roma come uno dei più importanti brand  mondiali. Per decenni Paulo si è immerso nella cultura urbana e nella scena dell’arte contemporanea, prima come giornalista per riviste e periodici internazionali, poi come presidente della Castelvecchi Editore. Durante quest’ultima esperienza ha pubblicato più di 500 libri e numerose riviste (tra le quali “Aspenia” dell’Aspen Institute). Con Drago ha l’obiettivo di stimolare la coscienza collettiva attraverso la diffusione e la promozione di artisti che si affacciano sulla scena dell’avanguardia internazionale.

 

Christian Omodeo

Christian Omodeo è stato ricercatore all’Institut National d’Histoire de l’Art dal 2005 al 2011 e ha insegnato all'Université de Picardie dal 2010 al 2012, prima di fondare Le Grand Jeu, un'agenzia specializzata nello sviluppo di progetti di arte urbana, che è oggi anche un bookstore di riferimento per gli appassionati di street cultures. Consigliere per l'arte urbana del Ministère de la Culture et de la Communication francese, ha al suo attivo numerosi libri e progetti. E' uno dei fondatori dell'Outdoor Festival di Roma, ha co-curato la mostra Banksy & co. L’arte allo stato urbano al Museo della Città di Bologna, curato una sezione dell'ultima edizione della Biennale di Street Art di Mosca ed è il responsabile della Martha Cooper Library del Museum for Urban Contemporary Art di Berlino. Ha sostenuto il suo dottorato all'Université Paris-Sorbonne nel 2011, scrive regolarmente su Graffiti Art Magazine ed ha recentemente firmato la voce "Street Art" dell'Enciclopedia Treccani.